E-commerce in Italia: forte crescita.

I dati di Infocamere e Unioncamere ci dicono che il commercio elettronico in Italia è in crescita. Secondo gli esperti, nei prossimi anni, assisteremo a una maggior penetrazione di questa modalità di acquisto nella vita dei consumatori.

In 10 anni le imprese che commercializzano sul web sono cresciute di oltre 14mila unità e l’opportunità del web ha stimolato soprattutto gli imprenditori del Sud.

Vestiti, cosmetici, mobili, giocattoli, auto e moto, bici, food, libri, occhiali…sono solo alcuni dei prodotti che le imprese italiane, piccole e grandi, vendono online. Accanto a colossi come Amazon, e-Bay e Zalando.

Aprire un’attività online è il sogno di molti ma avviare e sviluppare un e-commerce richiede strategie mirate e analisi approfondite. Comprendere le tendenze del settore, identificare le esigenze dei consumatori, analizzare il mercato e la concorrenza sono alcune delle attività di cui occuparsi prima di lanciare il proprio negozio online ma tutto questo non ha scoraggiato i nostri imprenditori e le regioni a più alta crescita sono state Lombardia, Campania ed Emilia-Romagna.

Quali sono le abitudini di acquisto?

In base ai dati rilevati da Bilendi, il 57% degli acquirenti digitali italiani effettua almeno un acquisto online al mese.

Questa percentuale indica che il mercato digitale italiano è popolato da acquirenti abituali ed é interessante notare come, il 35% del campione preso in esame, consulti sempre un comparatore di prezzi prima di effettuare un acquisto.

La maggior parte delle ricerche online è effettuata da uomini 59,2% mentre quelle delle donne si attestano sul 40,8%.

Altro aspetto interessante è quello relativo alle fasce d’età. Nel nostro paese, i consumatori digitali tra i 35 e i 44 anni sono quelli predominanti e rappresentano il 27,0% del totale, seguiti dai 25 – 34enni (22,4%) e dai 45 – 54enni (20,9%).

E-commerce e social network?

Il 30% degli acquirenti online afferma che vorrebbe ordinare da un social network come Facebook, Instagram o Twitter e sono gli utenti di Instagram quelli che trascorrono la maggior parte del tempo sui siti di e-commerce.

Durata media della sessione di 192 secondi, il doppio rispetto a quelli di Facebook (Social Media Today) inoltre, un dato rilevante è quello dei commenti e alle recensioni, infatti, il 23% degli acquirenti, è influenzato dai commenti sui social media (Big Commerce).

Consigli utili per essere online in modo vincente?

Per essere online con un sito e-commerce di successo non si può fare a meno di puntare sull’esperienza d’acquisto e un servizio clienti professionale e disponibile.

Per evitare il triste fenomeno del “carrello pieno ma abbandonato”, quindi del mancato guadagno, diviene necessario implementare il servizio clienti. Può sembrare un processo costoso ma garantire un’assistenza 7 giorni su 7 per gestire le problematiche dei clienti e’ necessario.

Rivolgersi a professionisti per tagliare i costi e guadagnare tempo, magari evitando la formazione del personale e l’impegnativa copertura oraria, é una soluzione offerta da Segretaria.me che offre un servizio pensato per l’e-commerce e le sue specifiche necessità.

Grazie ad un team di segretarie competenti e professionali, che guideranno i clienti nel processo d’acquisto, avrai la possibilità di aumentare il tuo fatturato. Il personale di Segretaria.me gestisce le telefonate con i clienti secondo le istruzioni e le indicazioni fornite dalle aziende stesse, instaurando un rapporto di fiducia e facilitando quindi l’acquisto.

Il nostro servizio di segretariato a distanza è progettato per adattarsi alle esigenze della tua realtà aziendale. Non esitare a contattarci per avere, senza impegno, tutte le informazioni!

SEGRETARIA.ME, UN SUPPORTO REALE AL TUO E-COMMERCE.
MIGLIORA IL TUO LAVORO E IL TUO TEMPO!

Bonus 25 Euro Segretaria.me

Related posts

Leave a Comment